Gioved?, 02/07/2020
14:50

Direttore responsabile Franco Musso

ASSOCIAZIONE RADIO ASTI EUROPA P.IVA 01553610054

 

Home Page

 

 

 


L’Estate all’Arena di Alba apre il 30 giugno e il 2 luglio con docufilm e ricordi di Fabrizio De André e Leonard Cohen


La rassegna Estate all’Arena 2020, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Alba con il Centro Studi Beppe Fenoglio, inaugura la stagione il 30 giugno e il 2 luglio, con due appuntamenti dedicati a Fabrizio De André e Leonard Cohen.

La prima data, martedì 30 giugno alle ore 21.30, in collaborazione con il cinecircolo Il Nucleo, sarà incentrata sulla proiezione del documentario “Fabrizio De André e PFM. Il concerto ritrovato” di Walter Veltroni.

Nel 1979 venne filmata una data del mitico tour di De André e della Premiata Forneria Marconi. Fu una sola la condizione posta dal cantante genovese, che l’operatore fosse il più possibile invisibile. A Veltroni si deve la ricostruzione del clima e della grandezza di uno dei momenti più importanti della musica italiana.

Ad introdurre la proiezione sarà il fotografo Guido Harari, il cui lavoro di studio su Fabrizio De André è ormai bibliografia. Partendo dal suo racconto in prima persona a titolo di fotografo accreditato durante tutto il tour, coinvolgerà il pubblico, insieme ad Alessandra Morra curatrice di festival culturali, in una chiacchierata aperta a domande, suggestioni e ricordi.

La stessa formula verrà riproposta anche giovedì 2 luglio, sempre alle 21.30, in occasione della proiezione del docufilm “Marianne & Leonard. Parole d’amore” di Nick Broomfield: la storia d’amore tra Leonard Cohen e la sua musa norvegese Marianne Ihlen, raccontata ricostruendo il momento storico e artistico dei primi anni ’60, quando il cantautore canadese si stabilì sull’isola greca di Hydra, dove creò una comunità bohémienne di artisti. Tra i suoi ospiti lei, la futura protagonista di capolavori come So Long, Marianne, Bird on a Wire e Hey, That’s No Way to Say Goodbye.

Commenta l’Assessore alla Cultura di Alba Carlotta Boffa: “Ci siamo impegnati a tutelare la salute degli spettatori invitandoli nell’arena Sacerdote, uno spazio all’aperto, suggestivo e in pieno centro storico, che risponde alle esigenze di sicurezza. Le prime due date della rassegna Estate all’Arena si rapportano con il maestro della fotografia Guido Harari, che ha fondato nella nostra città la prima galleria fotografica italiana interamente dedicata alla musica. L’arte del ritratto e dell’incontro ci permetteranno di acquisire uno straordinario racconto visivo di due grandi miti: Fabrizio De André e Leonard Cohen.”

Tutti gli appuntamenti della rassegna si svolgeranno all’arena Guido Sacerdote del Teatro Sociale Giorgio Busca, in piazzetta Torino, con ingresso da via Accademia. L’ingresso ad ogni serata, fino ad esaurimento posti disponibili, è di 3,50 euro. In caso di maltempo, si recupera la domenica successiva alla data di programmazione.

AGGIORNATO IL
01/07/2020 19:52:49

L'INFORMAZIONE

RUBRICHE