Gioved?, 02/07/2020
13:23

Direttore responsabile Franco Musso

ASSOCIAZIONE RADIO ASTI EUROPA P.IVA 01553610054

 

Home Page

 

 

 


Il Rettore dell'Università del Piemonte Orientale, Giancarlo Avanzi, in visita al polo Astiss

Il Rettore dell'Università del Piemonte Orientale, Gian Carlo Avanzi, sarà in visita ad Asti presso la sede del polo universitario Rita Levi Montalcini, su invito del presidente del consorzio Astiss, Mario Sacco,
venerdì 3 luglio 2020, alle ore 10,30.
Il Rettore visiterà la sede, i laboratori, le strutture didattiche e di accoglienza agli studenti, incontrerà i docenti, i responsabili, il personale didattico e di segreteria del corso di laurea di I livello in Servizio Sociale e del Master di I livello in Sviluppo Locale. Teorie e metodi per le Pubbliche Amministrazioni.
I giornalisti interessati a porre domande lo possono fare durante la visita della delegazione.
A seguire Gian Carlo Avanzi incontrerà, in una riunione interna dedicata, i rappresentanti del consorzio Asti Studi Superiori, gli amministratori, le associazioni datoriali, interessate allo sviluppo della formazione e alla crescita del polo universitario.
+++++++++++++

Quali prospettive per il territorio astigiano dopo il lockdown per Covid 19: l'università in prima linea nelle attività socio culturali

Una tavola rotonda dal titolo "Quali prospettive per il territorio astigiano dopo il lockdown per Covid 19" è in programma venerdì 19 giugno, dalle 11 alle 12,30 al polo universitario Rita Levi Montalcini.

"Sarà un ragionamento a 360 gradi per individuare di comune accordo con i principali attori del territorio le azioni da attuare per rilanciare il territorio dopo la pandemia di Coronavirus, con l'università in prima linea nelle attività di promozione culturale e sociale" - precisa Marco Devecchi, presidente del centro studi per lo sviluppo rurale della collina, promotore dell'incontro.

Per i giornalisti sarà possibile seguire in diretta la tavola rotonda (da prenotare), oppure si potrà partecipare collegandosi all'indirizzo http://meet.google.com/pbe-azcj-zou
Non è prevista la partecipazione di pubblico in sala.

Particolarmente importante il parterre dei relatori per il ruolo ricoperto sul territorio: in apertura i saluti di Mario Sacco, presidente consorzio Astiss; di Maurizio Rasero, sindaco di Asti; di Paolo Lanfranco, presidente della Provincia; di Alfonso Terribile, prefetto di Asti. A seguire la tavola rotonda coordinata da Marco Devecchi con la partecipazione di Ivana Bologna, Giorgio Calabrese, Mauro Carbone, Roberto Cerrato, Renato Goria, Alberto Maffiotti, Giovanni Messori Ioli, Filippo Mobrici, Luca Giorgio Rolle.
++++++++++++

"Tempo per la Natura". Il Club per l'UNESCO di Asti celebra la Giornata Mondiale dell'Ambiente 2020

A causa dell'emergenza sanitaria Covid-19 quest'anno il Club per l'UNESCO di Asti non ha potuto realizzare un evento pubblico per celebrare la Giornata Mondiale dell'Ambiente 2020. Per rimediare a questa situazione il Club realizza un evento virtuale e invita a vedere il video prodotto dall'ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e quello prodotto dal Club per l'UNESCO di Asti in occasione della Settimana di educazione alla sostenibilità 2018 .
Ogni anno il 5 giugno si celebra la Giornata Mondiale dell'Ambiente istituita nel 1972 dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. La data fu scelta per ricordare la prima Conferenza delle Nazioni Unite sull'ambiente tenutasi a Stoccolma dal 5 al 16 giugno del 1972, quando venne adottata la Dichiarazione di Stoccolma che definì le responsabilità dell'umanità in relazione all'ambiente.
Ogni anno da 48 anni la Giornata Mondiale dell'Ambiente viene celebrata coinvolgendo governi, imprese e società civile su una particolare questione ambientale. Il motto scelto per l'edizione 2020 è "Tempo per la Natura", per ricordarci che la crisi della biodiversità è una preoccupazione non solo urgente, ma anche esistenziale. L'obiettivo che si pone la Giornata è far crescere la consapevolezza dei cittadini sul drammatico declino della natura e per stimolare azioni concrete per arrestarlo e invertirlo.
La perdita di biodiversità, con i cambiamenti climatici, è un'emergenza ambientale e sociale. Circa un milione di specie viventi (su un totale stimato di circa 8,7 milioni) sono minacciate di estinzione. L'attuale ritmo di estinzione delle specie fa ritenere gli scienziati che siamo di fronte alla sesta grande estinzione massa. Molti ecosistemi sono stati distrutti, degradati, frammentati. Con la crisi della biodiversità è a rischio la fornitura dei servizi eco-sistemici, dagli alimenti al legno, dall'acqua alla regolazione del clima al controllo dell'erosione del suolo. Ora la comunità internazionale, di fronte a questa crisi e al rischio che vengano meno i servizi essenziali per il benessere dei viventi, cerca di correre ai ripari, tentando un accordo mondiale ambizioso per il post-2020, mentre l'Unione Europea ha appena emanato la propria Strategia per la Biodiversità per il periodo 2021-2030.

Enrico Ercole
Presidente del Club per l'UNESCO di Asti
c/o Polo Universitario di Asti "Rita Levi Montalcini"

Asti, 4 giugno 2020


Università
POLO RITA LEVI MONTALCINI, LA SEDE RIAPRE L'8 GIUGNO
Il polo universitario Rita Levi Montalcini di Asti si prepara a riaprire la sede di piazza Fabrizio De Andrè dopo la chiusura forzata (dal 9 marzo) dovuta all'emergenza sanitaria per il Covid-19. La data fissata per la ripartenza è lunedì 8 giugno. L'apertura sarà graduale e inizialmente limitata alle attività di segreteria sotto la supervisione dei responsabili dei singoli corsi ospitati nel polo universitario: Agraria, Infermieristica, Scienze Motorie e Sportive, Servizio Sociale, Accademia di Belle Arti.
"Il nostro auspicio è ripartire a pieno regime da settembre con l'avvio del nuovo anno accademico, ma tutto dipenderà dall'evoluzione del virus - sottolinea il presidente Astiss, Mario Sacco -utilizzeremo questo periodo per predisporre un piano di attività condiviso con i rettori degli atenei, ma anche per riprendere le fila di progetti strategici, quali l'edilizia universitaria, palestra e spazi ricettivi, e i corsi professionalizzanti con il Politecnico". Garantire la salute di studenti, docenti e operatori. "L'attenzione alla salute e al benessere dei giovani, degli insegnanti e di ogni singolo addetto è una nostra priorità - prosegue - pertanto gli ingressi saranno limitati e contingentati per le attività necessarie alla ripartenza". Per i corsi di laurea oltre alle segreterie e servizi di tutoraggio verrà verificata la fattibilità di attività di ricerca e di laboratorio.
Si continuerà con le attività a distanza con gli studenti, mentre verranno potenziate le modalità e-learning dei docenti e le sessioni di laurea in modalità telematica. Infine, saranno valutate eventuali richieste di enti e ordini professionali per attività di formazione per piccoli gruppi, normalmente organizzate durante l'anno nel polo, "in un'ottica di collaborazione e volontà di ripresa economica e culturale - conclude Sacco".
Nei mesi di maggio, giugno e luglio, continueranno gli incontri a distanza di orientamento universitario per le nuove matricole, impegnate da settembre nella preparazione dei test di ingresso e delle pratiche di immatricolazione.
Agraria
Il dipartimento di Agraria Università di Torino è presente nel polo con la laurea di primo livello in Tecnologie alimentari per la ristorazione e la laurea magistrale in Scienze viticole ed enologiche. Le iniziative di orientamento sono erogate attraverso la piattaforma WebEx. Gli studenti interessati devono installare il programma "Cisco Webex Meetings" e testarlo prima della diretta. Un incontro generale per tutti i corsi è previsto mercoledì 17 giugno, dalle 14.30, collegandosi a
https://unito.webex.com/unito/j.php?MTID=mba7895e5f031d2ebdbded89653e1c24a Inoltre è attivo uno sportello virtuale per le future matricole su appuntamento tutti i lunedì, dalle 14 alle 15 e nei venerdì, dalle 10 alle 11. La durata del colloquio sarà variabile in funzione delle esigenze personali e del numero di appuntamenti in programma nella giornata. Per informazioni prenotazioni scrivere a: orientamento.samev@unito.it
Infermieristica

Da oggi al 17 luglio 2020 è attivo lo Sportello Informativo in Infermieristica in modalità telematica. Tutti i venerdì mattina con orario 10.00/12.00 partecipano le future matricole intenzionate a frequentare l'anno accademico 2020/2021. Per le informazioni richieste, nell'orario dedicato allo sportello, saranno presenti on line operatori del corso di Infermieristica Asti. Lo sportello accoglierà gli interessati su appuntamento, gli indirizzi di posta elettronica per prenotare un colloquio sono i seguenti: mauro.villa@unito.it (coordinatore del CdS) bruna.poggio@unito.it, (segreteria) wilma.gentile@unito.it (tutor di sede). Successivamente verrà inviato il link per accedere al colloquio. Verranno fornite indicazioni ai potenziali nuovi iscritti, che potranno fruire di colloqui di orientamento e di informazioni utili ad affrontare il test di ammissione, previsto martedì 8 settembre 2020 nelle sedi dell'Università di Torino. In particolare saranno illustrate le modalità di iscrizione e di frequenza, l'organizzazione delle attività, le materie di studio, il tirocinio, il lavoro nei laboratori esperienziali e gestuali, le attività elettive. Gli interessati potranno inoltre ricevere indicazioni sulla compilazione della procedura per l'iscrizione al test di ammissione in modalità on-line.

Corso OSS operatori socio sanitari

Dieci operatori socio sanitari che frequentano il corso finanziato dalla Regione Piemonte presso il polo Astiss sono impegnati presso residenze per anziani della provincia di Asti per attività di assistenza agli ospiti, già nel periodo di emergenza. I restanti quindici corsisti frequentano le attività di formazione a distanza che si concluderanno a luglio. Si tratta del secondo corso attivato presso la sede universitaria in collaborazione con la laurea di Infermieristica. I primi 25 che hanno ottenuto l'abilitazione alla professione lavorano già da alcuni mesi presso strutture sanitarie e Rsa. Si tratta di un corso di alto livello formativo riservato a 25 allievi per anno accademico, selezionati fra un centinaio di giovani che presentano la domanda.
Scienze delle attività motorie e sportive
Il Corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive si propone di sviluppare le conoscenze e le competenze di base delle scienze motorie e sportive in modo integrato per i diversi ambiti disciplinari. Per quanto riguarda il percorso formativo i primi due anni costituiscono una adeguata formazione di base per consentire allo studente di completare la preparazione con le attività di libera scelta, stage, tirocini, attività integrative. La durata è triennale e ad accesso programmato. Tutte le informazioni sul corso sono reperibiliErrore. Riferimento a collegamento ipertestuale non valido. sul sito Suism dell'Università di Asti: www.uni-astiss.it Per contattare il servizio: 0141-590423 (interno 3) 011- 6706889 e-mail scienze.motorie@uni-astiss.it I riferimenti sono: Giovanni Musella, Fabio Carlevaro, Francesca Magno. Presentazioni del corso si sono svolte nel mese di maggio mentre ulteriori date e informazioni saranno comunicate attraverso il portale dell'Università degli Studi di Torino e del Polo Rita Levi Montalcini di Asti. A partire da lunedì 25 maggio è possibile praticare attività sportive in cinque dei nove impianti del CUS Torino. Lo comunica con una nota il presidente del CUS Torino Riccardo D'Elicio. Chiusa invece fino a data da destinarsi la palestra per attività sportive collegata all'università di Asti di via Arò.
Servizio Sociale

Dopo un incontro a maggio una successiva presentazione del corso di laurea triennale di Servizio Sociale (Asti) si terrà lunedì 8 Giugno, alle ore 15.30. E' possibile partecipare alla presentazione compilando il format on line all'indirizzo https://www.uni-astiss.eu/archivio-eventi/1610-l-orientamento-per-il-corso-di-laurea-in-servizio-sociale-%C3%A8-on-line.html

La presentazione servirà a conoscere l'Università del Piemonte Orientale e i suoi punti forti: i Dipartimenti dell'Università e i singoli corsi di laurea. Vengono organizzati appuntamenti on line con i docenti disponibili attraverso Google Meet.
In settembre compatibilmente con la situazione sanitaria sono programmati degli open day. Per Servizio Sociale l'appuntamento è lunedì 7 settembre ad Alessandria presso il Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze politiche, economiche e sociali (via Cavour, 84).
Master di I livello in Sviluppo locale
Il prof. Enrico Ercole, direttore del Master in Sviluppo Locale dell'Università del Piemonte Orientale, annuncia l'apertura delle preiscrizioni alla XVII edizione del MaSL. Il bando per le iscrizioni è pubblicato nel sito web dell'Università del Piemonte Orientale. Anche nella nuova edizione sarà possibile partecipare alle lezioni in via telematica (nel caso perduri l'attuale emergenza sanitaria, la modalità telematica sarà ovviamente l'unica possibile per tutte le lezioni).
Per gli studenti lavoratori dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni, iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, sono disponibili tre borse di studio a copertura totale dei costi di iscrizione al Master, nell'ambito del programma 'Master Executive INPS'. Per informazioni scrivere all'indirizzo mail masl@uniupo.it o telefonare al 338 5091605.
Info: Luca Garavaglia, coordinatore Master in Sviluppo Locale, email: masl@uniupo.it tel: 338.5091605 https://www.uniupo.it/tuttostudenti/lofferta-formativa-colpo-docchio/i-master/i-livello/sviluppo-locale-%E2%80%93-logistica-mobilit%C3%A0-territorio-pubblica-amministrazione-xvii-ed-%E2%80%93-inps-master
https://www.digspes.uniupo.it/tutto-studenti/offerta-formativa/master/master-sviluppo-locale

Accademia Belle Arti di Asti/Cuneo
Sono previsti degli open day nei giorni di martedì e sabato, dalle ore 11.30 alle ore 13.30, mentre le informazioni relative ai corsi ed alle iscrizioni sono reperibili all'indirizzo: https://meet.google.com/cto-giwt-mkh Contatti: e-mail gianacca66@gmail.com oppure Tel. 339.7959237 339.1058058
Scuole Tecniche San Carlo
La segreteria e la sede formativa delle Scuole San Carlo, Centro di Formazione Professionale è presso il polo universitario di piazza Fabrizio de Andrè. Tel: +39 0141 59.33.28; 0141 35.49.22Fax: +39 0141 32.15.21 Per informazioni su riapertura delle attività scrivere a: asti@scuolesancarlo.org

AGGIORNATO IL
01/07/2020 19:52:49

L'INFORMAZIONE

RUBRICHE