Domenica, 20/05/2018
23:17

Direttore responsabile Franco Musso

ASSOCIAZIONE RADIO ASTI EUROPA P.IVA 01553610054

 

Home Page

 

 

 


20 maggio 2018 “Primavera fruttuosa”
Quarta festa dei frutti antichi e degli innesti in piazza a Cartosio



Cartosio riprende a far festa con le buone cose dell’agricoltura, del giardinaggio, dell’orto e del
frutteto famigliari dopo aver forzatamente rimandato la sua attesa festa primaverile di marzo
a causa delle condizioni metereologiche avverse. Sperando questa volta in un clima clemente,
degno di un maggio che sia ricco di fiori e di atmosfere primaverili, il Comune con il
contributo della Pro Loco rilancia portando in Piazza Terracini una trentina di espositori e un
ricco programma di conversazioni e iniziative..
All’ora del primo caffè della domenica mattina si parlerà di benefico vermicompost per le
colture dell’orto e del frutteto con Danilo D’Angelo della lombricoltura CD, che racconterà
anche dell’incoraggiante uso che è stato fatto nei vigneti, aumentando resa e qualità delle uve
da vino. Si proseguirà alle ore 10,30 con una interessante conferenza su "Il paesaggio della
collina piemontese tra letteratura ed ecologia” che vedrà come interlocutori della giornalista
Emanuela Rosa-Clot, direttrice dei mensili Gardenia e Bell’Italia e cartosiana di adozione, lo
studioso e cultore di botanica Mauro Fracchia e Franco Vaccaneo, saggista e scrittore,
direttore della Fondazione Cesare Pavese di Santo Stefano Belbo.
Per chi vuole fare un tuffo nei ricordi legati alla vita e alle attività di una volta e per i bambini,
che certamente si lasceranno affascinare dall’argomento, alle ore 11,15 ci sarà una
dimostrazione sull'allevamento e sul ciclo di vita del baco da seta, con i bozzoli e le uova da
poco schiuse proprio in una cantina di Cartosio per il solo piacere di provare a capire i gesti, le
variabili, la precisione necessaria nel mondo agricolo del passato. Una storia curiosa e
istruttiva per la memoria anche di questi luoghi, che verrà raccontata dall’esperto Dario Dutto
di Fossano e con materiale messo gentilmente a disposizione dal Comune di Trinità (CN) e dai
coniugi Viada di Cuneo.
“Abbiamo scelto questo fine settimana di maggio – ha detto il sindaco di Cartosio Mario
Morena – perché è quello in cui tradizionalmente si svolge la Sagra delle frittelle e, con l’aiuto
della nostra Proloco, è stato più facile recuperare la data di marzo slittata per il cattivo tempo.
Sarà insomma una doppia festa destinata a chiunque ami la vita all’aperto, le pratiche a
contatto con la terra, la buona tavola e le atmosfere festose della campagna di primavera sulle
nostre colline. E per l’occasione apriamo anche la nostra torre medioevale: dalla terrazza sulla
sommità si può abbracciare in un solo sguardo tutto il territorio“.
Dopo il pranzo, che verrà servito dalla Pro Loco a partire dalle ore 12 (info e prenotazioni al n.
346 0163291) sono previsti balli country con due scuole di ballo, proseguiranno le
dimostrazioni di tiro con l’arco e ci sarà un appuntamento a sorpresa con i bambini di
Cartosio e con tutti i piccoli visitatori che vorranno farsi coinvolgere nella giornata di festa.
Per l'intera giornata la Pro Loco provvederà alla distribuzione delle deliziose frittelle, sia nella
versione salata che in quella dolce, e delle nutrienti centrifughe di frutta fresca, ideali per una
giornata primaverile.
Il prossimo appuntamento fruttuoso di Cartosio è stato fissato per l’11 novembre, festa di San
Martino, con le suggestioni dei raccolti d’autunno, delle nuove piantagioni, della frutta da ammirare e da imparare a riconoscere.

AGGIORNATO IL
20/05/2018 23:15:29

L'INFORMAZIONE

RUBRICHE