Domenica, 20/05/2018
23:28

Direttore responsabile Franco Musso

ASSOCIAZIONE RADIO ASTI EUROPA P.IVA 01553610054

 

Home Page

 

 

 


CAMPIONATO UNDER 15 Regionale
S.B.A - Carmagnola 46-57 (10-16)(14-13)(10-12) (12-16)
SBA: Nuzzi, forno 2 , maggiorotto 4, ndreu 16, impera 9, furone ,grieco ,visentin 2,giachino 2, simonetti 4, gentile 7
Discreta partita dei ragazzi della SBA che giocano tutta la partita stando a stretto contatto con gli avversari, senza però mai passare in vantaggio. Infatti a pochi minuti dal termine lo svantaggio si riduce a 3 punti ma, come già in altre occasioni, la squadra non trova la determinazione per per superare gli avversari, i quali viceversa con freddezza segnano un paio di canestri che, di fatto, chiudono la partita.

CAMPIONATO UNDER 15 ELITE
SBA ASTI – FULGOR OMEGNA 52 - 47
(Parziali: 11 – 15, 23 – 11, 10 – 9, 8 - 12)
SBA ASTI: Calimeri 0, Bosticco 0, Parrini 0, Rossetti 0, Montrucchio 4, Balsamo 10, Mihalescu 5, Rosa 17, Silengo 6, Rattazzo 4, Scrimaglio 0, Cantore 6. All.re: Schinca
Partita non facile quella andata in scena domenica al Pala Gerbi tra i nostri ragazzi e i coetanei della Fulgor Omegna, che fin dalla palla a due si dimostrano aggressivi e pronti a lottare su ogni pallone. Ne nasce una sfida combattuta che vede i biancoverdi ospiti andare fin da subito in vantaggio nel quarto, sfruttando alcuni errori a dir poco ingenui di Rosa e compagni.

Il secondo quarto, quello che alla fine si rivelerà essere quello che condizionerà la partita, vede i ragazzi di coach Schinca aumentare l’intensità difensiva, catturare la maggior parte dei rimbalzi e soprattutto creare maggiori soluzioni in transizione che dilatano il punteggio e lo fissano sul 34 – 26.
Alla ripresa dopo l’intervallo lungo le cose non cambiano: grande intensità e grande tensione su entrambi i fronti e ogni piccolo strappo viene immediatamente recuperato e annullato: alcune buone giocate di Balsamo, Montrucchio e Cantore servono per mantenere praticamente invariato il punteggio.
Quarto quarto che vede i viaggianti provare un ultimo strappo aumentando la pressione a tutto campo che però non porta a grandi cambiamenti: il tempo passa fino alla sirena finale che sancisce la vittoria per capitan Rosa e compagni ma soprattutto la matematica certezza con quattro turni di anticipo, di essere alle Final Four di Ivrea di inizio giugno.
Così coach Schinca al termine “Grandissimo risultato quello ottenuto oggi, sono particolarmente felice per i miei ragazzi, dal primo all’ultimo, che dagli allenamenti di fine agosto ad oggi non hanno mai mollato e non si sono mai tirati indietro, migliorando costantemente giorno dopo giorno. Adesso sta a noi utilizzare le partite che rimangono per continuare a crescere singolarmente e soprattutto come squadra. Incontreremo in trasferta 5 Pari Torino e Galliate che stanno dividendosi il primo posto in classifica, e i Gators di Savigliano, ad oggi i favoriti per entrare nelle finali come quarta squadra. In casa, invece, affronteremo i ragazzi del Collegno, che dopo un difficile inizio sono rientrati in classifica e lottano ancora per accaparrarsi l’ultimo posto disponibile”.

CAMPIONATO UNDER 14 FASE TOP
Settimo 33 - SBA Asti 66
Parziali: 3-18, 12-19, 13-14, 5-15
SBA: Parigi 13, Gottardi 6, Argirò 4, Monticone 10, Gobbino 8, Gentile 12, Perrone 4, Parrini 3, Aluffi, Lamattina 4, Rainero 2.

Allenatore: Di Gioia
Dopo la sconfitta casalinga con Alba determinante per l’esclusione alle finali regionali (a meno di un improbabile impresa del REBA sul campo di Trecate), i ragazzi della SBA chiudono la fase TOP con una vittoria senza problemi in quel di Settimo Torinese, contro una squadra decimata dalle assenze. Il match non ha avuto storia, in quanto sin dalle battute iniziali è parso evidente il gap fisico e tecnico a favore degli astigiani, che hanno saputo gestire la partita a loro piacimento. Buona la prestazione collettiva con menzione per Giacomo Parigi, top scorer di giornata.
La SBA termina il campionato under 14 con risultati lusinghieri: 11 vittorie su 12 nella prima fase e 7 su 10 nella seconda, con secondo posto in classifica a pari merito di Trecate, che accederà alle final four per migliore differenza canestri nei confronti degli astigiani (perso di 10 in trasferta e vinto di 4 in casa).

CAMPIONATO UNDER 13 Regionale Scuola Basket Asti B - Venaria Reale 53 - 49 (9-15, 18-27, 33-35)
Scuola Basket Asti: Vergano 5, Marano 18, Pettenuzzo 6, Calandra 5, Martucci, Giuliani 10, Dolci, Augusti 7, Tortora 2, Avveduto, Torchio. All. Miceli - Borsato
Al termine di una rincorsa durata tutta la partita la SBA riesce ad agguantare il successo nella prima partita della seconda fase.
Gli astigiani mettono a segno il primo canestro della partita, ma subiscono immediatamente un parziale di 10 a 0 che condiziona tutto l'andamento dell'incontro. La Suola Basket reagisce e limita i danni nel primo quarto, arrivando a meno due nella seconda frazione quando però gli ospiti erano bravi a reagire riportando il vantaggio all'intervallo quasi alla doppia cifra. Nei secondi venti minuti i padroni di casa continuavano a combattere con determinazione, ma improvvise amnesie difensive,

consentivano a Venaria di mantenere un vantaggio che si faceva però sempre più risicato col passare dei minuti.
A quattro minuti dal termine avveniva il tanto atteso riaggancio, ma nuovamente si riapriva una forbice di un paio di punti tra le due formazioni. Solamente a 40 secondi dal termine un gioco da tre punti a seguito di una palla rubata consentiva alla SBA di mettere il naso avanti seppur di una sola lunghezza, mandando in confusione gli avversari che non riuscivano più a minacciare il canestro astigiano.
Vittoria sudata ma meritata per la Scuola Basket che, seppur tra numerosi errori e distrazioni difensive, combatteva pre tutta la durata dell'incontro meritandosi la giusta esultanza alla sirena finale.
Prossimo impegno venerdì 18 alle 1915 sul campo del Novi Ligure.

CAMPIONATO UNDER 13 Regionale femminile
SBA - Eridania 3-60 (1;13 - 2;12 - 0;20 - 0;15)
Partita a senso unico quella giocata domenica mattina dalle ragazze della SBA.
Come all'andata contro la squadra dell'Eridania Torino, non riusciamo mai ad entrare in partita e patiamo decisamente troppo il divario tecnico e fisico che c'è, ad oggi, tra le due formazioni. Troppe disattenzioni difensive, aspetto su cui dobbiamo sicuramente lavorare duramente in palestra, e troppo poca collaborazione in fase offensiva.
Obbligo spezzare una lancia a favore delle ragazze che non hanno mai mollato e hanno dimostrato per tutta la partita una grinta davvero lodevole!
Ultima partita domenica 27.05 ore 16 a Moncalieri. SBA Asti: Parodi, Tangari, Ferrero, Comito, Dezzani 2, Bertolo, Gjecaj, Patitucci 1, Zanatta, Facchino.

AGGIORNATO IL
20/05/2018 23:15:29

L'INFORMAZIONE

RUBRICHE