Domenica, 27/05/2018
05:28

Direttore responsabile Franco Musso

ASSOCIAZIONE RADIO ASTI EUROPA P.IVA 01553610054

 

Home Page

 

 

 


Asti e il territorio Unesco partecipano al Festival italiano dello sviluppo sostenibile: 25 maggio

La Città di Asti con il territorio astigiano, con il patrimonio vitivinicolo e collinare, le sue peculiarità paesaggistiche ed enoturistiche, con il ricco patrimonio di associazionismo scientifico, culturale e di ricerca universitaria partecipa, venerdì 25 maggio alla giornata nazionale "Festival italiano dello Sviluppo Sostenibile", dedicato per questa seconda edizione al tema "La piazza virtuale della sostenibilità per il Piemonte Sud-Orientale".
Il programma messo a punto da una serie di istituzioni e laboratori che si dedicano alla ricerca e allo sviluppo si svolgerà presso il polo universitario Asti Studi Superiori che, com'è noto, è intitolato a Rita Levi - Montalcini, scienziata e immagine simbolo della ricerca in favore dell'umanità del nostro paese a livello mondiale.
I centri urbani e i borghi delle aree interne del Piemonte Sud-Orientale s'incontrano e partecipano alla giornata del Festival Italiano dello Sviluppo Sostenibile dedicata all'obiettivo 11 - Città/Comunità sostenibili- dell'Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.
In occasione della seconda edizione del Festival, promosso dall'Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), il Polo Universitario "Rita Levi - Montalcini" di Asti, il Centro Studi sullo Sviluppo Rurale della Collina dell'Università di Torino, il Master in Sviluppo Locale dell'Università del Piemonte Orientale e l'associazione Stati Generali dell'Innovazione, organizzano un incontro pubblico per partecipare in contemporanea, con altre piazze d'Italia, all'evento sul tema "Le Agende Urbane per lo Sviluppo Sostenibile", in programma a Bologna.
Tutte le parti pubbliche, private e del settore no profit a cui questa iniziativa si rivolge, potranno conoscere e commentare i contenuti dell'Agenda urbana per lo sviluppo sostenibile. L'incontro intende favorire la discussione in termini di specificità dei centri delle aree interne, territori altrettanto strategici quanto le aree metropolitane per la crescita armoniosa e sostenibile del sistema Paese.
Fra gli interventi e i contributi di ricercatori ed esperti, previsti nella giornata citiamo: Marco Devecchi, Presidente Centro Studi sullo Sviluppo Rurale della Collina - Università di Torino, Luca Garavaglia, Coordinatore del Master in Sviluppo Locale - Università del Piemonte Orientale, Giovanni Musella, Coordinatore Scuola Universitaria di Scienze Motorie e Sportive Asti, Renato Parisio, Dirigente Scolastico Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "G. Penna" Asti, Enrico Caprio, Scuola di Biodiversità WWF di Villa Paolina Asti, Michele Fatibene, ANCI Piemonte, Marco Bussone, Vice Presidente Unione Nazionale Comuni, Comunità ed Enti Montani - Piemonte, Carla Bue, Direttore Unione Montana Alta Langa, Roberto Cerrato, Direttore Site Manager dell'Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato , Gianfranco Miroglio, Presidente Ente Parchi Astigiani , Michelino Musso, referente del Progetto Culturale della Diocesi di Asti, Umberto Fava, Direttore Agenzia di sviluppo del territorio Langhe Monferrato Roero, Sergio Farruggia, referente Stati Generali dell'Innovazione.





AGENDA EVENTI POLO UNIVERSITARIO ASTISS RITA LEVI - MONTALCINI

POLITICHE SOCIALI Giovedì 17 maggio, ore 9,30/12,30 polo universitario Asti Studi Superiori Rita Levi - Montalcini, workshop formativo per operatori dei servizi sociali "Abitare e fasce a rischio di povertà", il corso intende formare gli operatori dei servizi sociali a contatto con l'utenza italiana e straniera sui problemi dell'integrazione abitativa. Il percorso formativo è promosso da Cicsene, in collaborazione con il Comune di Asti, nell'ambito del progetto europeo "Discorsi Migranti" per la cooperazione interregionale tra Regione Piemonte, Auvergne - RhôneAlpes, Catalogna.

AGRICOLTURA VINO Venerdì 18 maggio, dalle 10.30 polo universitario Asti Studi Superiori Rita Levi - Montalcini, lezione scientifica "La legislazione del bio in vigna e cantina", interventi di Vincenzo Gerbi, Unito, Michele Fino, Università di Scienze gastronomiche Pollenzo (CN), Angelo Di Giacomo, responsabile area Asti dell'ICORE Nord Ovest. Organizzato nell'ambito della rassegna Vinissage 2018 (18/21 maggio).
RICERCA E VINO Venerdì 18 maggio, ore 15, CREA Centro di Ricerche per l'Enologia, Asti, via Pietro Micca 35, seminario tecnico dal titolo "Lieviti e solfiti nel processo di vinificazione bio". Organizzato nell'ambito di Vinissage, rassegna dei vini bio e naturali.

INCONTRO LIBRARIO Venerdì 18 maggio, ore 17, polo universitario Asti Studi Superiori Rita Levi - Montalcini presentazione del libro "Persone e storie fra Torino e Monferrato" di Dario Rei che interviene con Luigi Berzano, Università di Torino, Beppe Rovera, giornalista, Marco Devecchi, presidente Centro Studi Collina.
RICERCA, l'impatto economico dell'adunata degli alpini Sabato 19 maggio, ore 11, polo universitario Asti Studi Superiori Rita Levi - Montalcini presentazione della ricerca "Gli alpini in cifre, rapporto di ricerca sull'89^ adunata nazionale di Asti". La progettazione e realizzazione della ricerca è stata svolta da due corsi di studio operanti presso Uni Astiss: la Scuola di Alta Formazione Statistica e il Master in Sviluppo Locale dell'Università del Piemonte Orientale, diretti da Enrico Ercole, in collaborazione con ricercatori universitari e studenti delle scuole superiori astigiane. Info: Sergio Gallo 0141-531018 asti@ana.it




FORMAZIONE SANITARIA Sabato 19 maggio, ore 9/14, aula Magna Polo Uni Astiss, convegno dal titolo "Il contributo di un'astigiana nell'evoluzione della professione infermieristica", organizzato ad un anno dalla morte di Angela Beatrice Cosseta, infermiera professionale. Organizzano Unito, corso di laurea in Infermieristica Asti in collaborazione con l'Ordine Professioni Infermieri, segreteria organizzativa: bruna.poggio@unito.it francesco.casile@unito.it

INCONTRO E MOSTRA SUL POPOLO SIRIANO Sabato 19 maggio, ore 16.30, Palazzo Mazzetti, sala conferenze. Le macerie di una comunità. Aleppo e altri urbicidi contemporanei. Incontro con Domenico Quirico, giornalista e inviato di guerra; Camillo Boano, architetto e full professor (University College London) info@palazzomazzetti.it - tel. 0141 530403 0141 530403. Mostre in corso a Palazzo Mazzetti (fino al 15 luglio 2018): "Aleppo. Come è stata uccisa una città" a cura di Domenico Quirico "Alighiero Boetti. Per filo e per segno" a cura di Laura Cherubini Orari di apertura: da martedì a domenica, dalle ore 10 alle ore 19 (ultimo ingresso ore 18). Sabato 19 maggio apertura straordinaria fino alle ore 23 (ultimo ingresso ore 22,30).

INCONTRO SULLA SIRIA Martedì 22 maggio, ore 11, sala conferenze Palazzo Mazzetti, corso Alfieri, Asti sala conferenze incontro dibattito "Restare, fuggire, tornare ad Aleppo" con Andrea Riccardi fondatore della Comunità di Sant'Egidio e Domenico Quirico, inviato di guerra e curatore della mostra "Aleppo. Come è stata uccisa una città", allestita a Palazzo Mazzetti. Si confronteranno sulla tragedia umanitaria della popolazione siriana che nei cinque anni di guerra civile ha causato cinque milioni di rifugiati. Oggi genitori e figli sono in cerca di un luogo dove ricostruire il proprio futuro, sognando di ritornare un giorno nel proprio paese.

SVILUPPO URBANO Venerdì 25 maggio, dalle 15, polo universitario Asti Studi Superiori Rita Levi - Montalcini, giornata astigiana del Festival Italiano dello Sviluppo Sostenibile promosso da Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Polo Universitario Astiss, Centro Studi sullo Sviluppo Rurale della Collina dell'Università di Torino, Master in Sviluppo Locale dell'Università del Piemonte Orientale, associazione Stati Generali dell'Innovazione. Nel corso dell'incontro (ore 17,30) collegamento in diretta video con l'evento nazionale "Le Agende Urbane per lo Sviluppo Sostenibile" a Bologna, partecipazione del sindaco di Asti Maurizio Rasero e di amministratori del territorio.

SEMINARIO PER INFERMIERI Sabato 26 maggio, ore 8.30-13.30, polo universitario Asti Studi Superiori Rita Levi - Montalcini, seminario formativo "La nuova legge in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento", organizza la segreteria didattica del corso di laurea in Infermieristica di Asti, info: tel. 0141-33435, ingresso libero.

ETICA E INFORMAZIONE SCIENTIFICA Sabato 26 Maggio, ore 10,30 aula Magna Polo Universitario di Asti Rita Levi-Montalcini, convegno del Centro di Studi "Etica e Scienze della salute" dal titolo "La distorsione dell'informazione scientifica" con Govanni Periale, Presidente Ethica, Paolo Girolami, medico legale, Raffaele Pisano, storico della scienza, Liborio (Rino) Stuppia, genetista, Michael Segre, storico, Francesco Scalfari, antropologo, direttore Polo Astiss Per info: ETHICA info@ethicaforum.it - Tel. 393 8313017 - 3454567626 - www.ethicaforum.it


19 maggio
Convegno ad un anno dalla morte di Angela Beatrice Cosseta, infermiera professionale

Ad un anno dalla morte della collega Angela Beatrice Cosseta, l'Università degli Studi di Torino, corso di laurea in Infermieristica sede di Asti in collaborazione con l'Ordine Professioni Infermieri organizzano, sabato 19 maggio (dalle 9 alle 14) nell'aula Magna del Polo Uni Astiss, il convegno dal titolo "Il contributo di un'astigiana nell'evoluzione della professione infermieristica".
Il programma: 8.30 accoglienza partecipanti; ore 8.45 introduzione alla giornata, saluti di Tiziana Musso, Francesco Casile, Domenico Calì, Mauro Villa; 9.30/11 relazioni; pausa, a seguire dalle 11,15 alle 13 relazioni varie.
Per informazioni e iscrizioni, contattare la segreteria organizzativa: bruna.poggio@unito.it francesco.casile@unito.it


26 maggio
Seminario formativo per infermieri e professioni sanitarie sul consenso informato
"La nuova legge in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento", è il titolo del seminario formativo, aperto alle professioni sanitarie e infermieristiche, in programma sabato 26 maggio, dalle 8.30 alle 13.30 presso il polo universitario Astiss "Rita Levi - Montalcini", piazza Fabrizio De Andrè ad Asti.
Il seminario è patrocinato da ASL AT, Comune di Asti, Ordine dei Medici, Ordine degli Avvocati, Ordine delle Professioni Infermieristiche di Asti. La partecipazione all'evento è gratuita, la registrazione avverrà in loco il giorno stesso. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione
Per informazioni rivolgersi alla segreteria didattica del Corso di Laurea in Infermieristica, tel. 0141 33435.




AD ASTISS LA TERZA TAPPA DEGLI STATI GENERALI DEL TURISMO
Il Monferrato, a cavallo tra le province di Alessandria e Asti, e la Valle Bormida sono stati al centro del terzo appuntamento degli Stati generali del Turismo per il Piemonte, percorso partecipato con gli operatori pubblici e privati promosso dall'Assessorato alla cultura e al turismo della Regione Piemonte.
Le due giornate di lavori si svolgono ad Asti al Polo Universitario Asti Studi Superiori. I lavori iniziati oggi proseguiranno domani, mercoledì. All'interno dei gruppi di lavoro partecipano numerosi docenti delle due università presenti al polo formativo di Asti: gli atenei di Torino e Piemonte Orientale che hanno portato un contributo e la loro esperienza al servizio della piano strategico complessivo. Al saluto di apertura hanno partecipato le istituzioni e gli amministratori delle due province.

La prima tappa degli Stati generali del turismo per il Piemonte, un focus su Canavese, Valli di Lanzo e Chivassese si era tenuta in febbraio ad Ivrea. A seguire Novese Appennino e Gaviese.
Il modello utilizzato nei tavoli di lavoro ha permesso di individuare e discutere modelli di business innovativi utili alla crescita e allo sviluppo del turismo. Gli elementi emersi dal dibattito tra gli operatori hanno spaziato dalla governance, all'organizzazione, alla comunicazione.
Tra le azioni auspicate dai partecipanti al tavolo in Asti figurano:
- la creazione di reti di conoscenza e collaborazione che permettano di meglio coordinare l'offerta turistica, con la richiesta che la Regione si faccia promotrice di percorsi di cooperazione
- la definizione di una governance chiara e di una regia tra enti, per facilitare agli operatori l'individuazione dei referenti territoriali
- l'incremento della formazione per gli operatori
- la definizione di un coordinamento per la comunicazione del territorio, definendo degli standard in particolare per la comunicazione digitale
- lo sviluppo in particolare dell'offerta turistica slow all'insegna della qualità e dell'autenticità
I prossimi appuntamenti:
- lunedì 23 aprile Verbano e Cusio-Ossola
- lunedì 7 maggio Novara, Vercelli e Biella
- lunedì 28 maggio Cuneese
- lunedì 4 giugno Langhe
- lunedì 18 giugno Città metropolitana di Torino
Nell'autunno è previsto un incontro finale per la presentazione del Piano strategico.
Gli Stati generali del turismo sono un progetto dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte, realizzato da DMO Piemonte Marketing in partnership con BTO Educational e in collaborazione con: CNA, Confindustria, Confcommercio, Confartigianato, Confesercenti, Uncem e Unioncamere. +++++++++++++

AGGIORNATO IL
25/05/2018 01:08:16

L'INFORMAZIONE

RUBRICHE