Martedì, 21/11/2017
22:10

Direttore responsabile Franco Musso

ASSOCIAZIONE RADIO ASTI EUROPA P.IVA 01553610054

 

Home Page

 

 

 


“C’è chi dice NO”, come canta Vasco Rossi, NO alla violenza e NO all’arrendersi se questa infame violenza si subisce, e se si può ancora raccontarla.
Quante, troppe, donne uccise anche in questo anno, anche nella nostra città.
L’incontro del 24 novembre , organizzato dalla Consigliera di Parità della Provincia di Asti, con il patrocinio di Comune di Asti, Provincia di Asti e Ufficio Scolastico Territoriale, è solo un momento di riflessione, un punto da cui partire per portare questo messaggio tutti i giorni nei nostri luoghi di vita quotidiana. La mattinata, grazie alla sensibilità del personale dirigente e docente delle Istituzioni scolastiche della nostra Provincia alle tematiche sociali e alla “didattica sensibile”, coinvolgerà 250 ragazze e ragazzi delle classi IV e V delle scuole superiori perché è dai nostri giovani, gli adulti di domani, che deve scaturire la consapevolezza dell’importanza del rispetto della donna e di ogni persona, unica ed irripetibile, affinchè questa società possa proseguire in un percorso di progresso, realmente tale. Il pomeriggio sarà aperto a tutti, con importanti relatori che tratteranno l’argomento da diverse prospettive: Biagio Fabrizio Carillo, Roberto Caranzano, Carlo Cerrato.
Ospite della giornata sarà Gessica Notaro, modella e cantante, che lotta per sé e tutte le altre donne vittime di violenza, vincitrice Women for Women against Violence Premio Camomilla.

AGGIORNATO IL
21/11/2017 11:42:57

L'INFORMAZIONE

RUBRICHE