Martedì, 21/11/2017
22:08

Direttore responsabile Franco Musso

ASSOCIAZIONE RADIO ASTI EUROPA P.IVA 01553610054

 

Home Page

 

 

 


Stagione Teatrale 2017/2018
Teatro Alfieri di Asti - Spettacoli fuori abbonamento

Dopo il successo della campagna abbonamenti per la Stagione 2017/2018 del Teatro Alfieri di Asti, realizzata dal Comune di Asti in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo, il calendario si arricchisce con una serie di spettacoli fuori abbonamento.

"La stagione teatrale si conferma essere un biglietto da visita importante per la Città - dichiara il Sindaco di Asti Maurizio Rasero - e i numerosi appuntamenti fuori abbonamento sono non solo un'ulteriore occasione di incontro e condivisione ma anche un'opportunità per dare voce a diverse espressioni artistiche, anche grazie all'utilizzo di spazi diversi dal Teatro Alfieri che vogliamo consolidare come luoghi di aggregazione, con un'attenzione particolare anche verso i più giovani".
Aggiunge l'Assessore alla Cultura Gianfranco Imerito: "Il libretto della stagione 2017-2018 del Teatro Alfieri dimostra quanto sia ricca e trasversale l'offerta culturale nella nostra Città, con un cartellone che lascia solo l'imbarazzo della scelta. La grandissima richiesta di abbonamenti è un'ulteriore conferma sia della bontà della proposta che della voglia degli Astigiani di frequentare il proprio Teatro, e confido che anche gli appuntamenti fuori abbonamento e le stagioni dello Spazio Kor e di Parole d'Artista verranno accolti con la medesima attenzione e curiosità".

I primi eventi in calendario sono targati "ASPettando Asti Musica" e nascono dalla collaborazione con ASP e Asti Musica: venerdì 24 novembre sul palco del Teatro Alfieri arriva Ara Malikian, prodigioso violinista armeno-libanese che travolgerà il pubblico con il suo mix di generi, mentre sabato 25 novembre sarà il turno dei Nomadi, la storica band capitanata da Beppe Carletti che con il nuovo cantante Yuri Cilloni ripercorrerà oltre 50 anni di grandi canzoni, incluse quelle dell'ultimo album "Dentro", in uscita in questi giorni.
Domenica 26 novembre alle 17 consueto appuntamento con il Premio Asti d'Appello, cerimonia a inviti che, dopo la proclamazione dello scrittore vincitore, sarà chiuso dal concerto di Ramberto Ciammarughi e Marco Scolastra "Fra due pianoforti: rimbalzi fra Classica e improvvisazione". Sabato 9 dicembre appuntamento impedibile per gli amanti del rock progressivo con il concerto di addio della Locanda delle Fate, storica formazione astigiana apprezzata anche all'estero che 40 anni fa presentava il suo storico disco "Forse le lucciole non si amano più" da questo stesso palco, mentre giovedì 21 dicembre il Balletto di San Pietroburgo presenterà "Lo Schiaccianoci", uno dei balletti più affascinanti della danza classica, oltre che il più bel sogno di Natale.
Lunedì 1 gennaio tradizionale doppio appuntamento (alle 17,30 e alle 21) con l'Orchestra Sinfonica di Asti, reduce dai successi in tour con Andrea Bocelli e Il Volo, per il decimo Concerto di Capodanno, seguito sabato 13 gennaio da un altro appuntamento musicale, "Elisir d'Amore" con i musicisti della School of Arts.
Martedì 16 gennaio omaggio a Vittorio Alfieri in occasione del suo compleanno con la tragedia "Ottavia e Nerone", prodotta dalla Fondazione Gabriele Accomazzo per il Teatro, per la regia di Marco Viecca, e giovedì 18 gennaio arriva Neri Marcorè in "Quello che non ho" uno spettacolo di teatro canzone che intreccia Pier Paolo Pasolini alle canzoni di grandi cantautori come Fabrizio De André e Ivano Fossati.
Seguono due appuntamenti realizzati in collaborazione con il Circolo Filarmonico Astigiano: domenica 21 gennaio alle 17,30 l'Ensemble Tetragramma diretto da Sergio Dalmastro presenta "I fiati all'opera - la svolta mozartiana", con in programma composizioni di Mozart, Rossini, Donizetti e Gonoud, e giovedì 25 gennaio alle 21,15 in Sala Pastrone concerto per il Giorno della Memoria con il quartetto tutto al femminile Les Nuages Ensemble in "Foto di gruppo con violino", storie di donne e musica per ricordare la Shoa.
Domenica 25 gennaio allo Spazio Kor la compagnia Veronique Ensemble presenta "Tre Quarti", spettacolo vincitore del Premio Scintille 2017 che mescola musica e clownerie, mentre sale l'attesa per il "Massimo Lopez e Tullio Solenghi Show" di mercoledì 14 marzo: due artisti amatissimi dal pubblico, due amici di vecchia data si ritrovano sul palco per due ore di puro divertimento tra gag e canzoni, accompagnati dalla Jazz Company di Gabriele Comeglio.
Sabato 21 aprile "1942-2018: la Tridentina vive", serata di ricordo della presenza della divisione alpina tridentina in Piemonte nel 1941 e 1942, organizzata dall'Associazione Nazionale Alpini, Sezione di Asti

A completare il cartellone 12 appuntamenti con le Nuove Letture del Lunedì di Francesco Visconti che dal 20 novembre al 5 marzo alle 18,30 in Sala Pastrone parlerà de "Gli Altri" con l'aiuto di Lorenzo Morra, Maria Rita Lo Destro e Paolo Arenghi. Questo il calendario: 20 e 27 novembre, 4 e 11 dicembre, 15, 22 e 29 gennaio, 5-12-19 e 26 febbraio, 5 marzo.
Dal 14 gennaio all'11 marzo alle ore 16 tornano anche le Domeniche a Teatro con cinque spettacoli pensati per i più piccoli.
Spazio anche alla proiezione di due documentari in Sala Pastrone: mercoledì 8 novembre alle 21 "Il Bucaneve: io guerriero ogni giorno…", video documentaristico sul tema della disabilità realizzato dalla Cooperativa sociale Nuovi Orizzonti, e mercoledì 29 novembre doppia proiezione (ore 19 e 21,15) de "Il Santo", un anno di riprese che testimoniano l'attività del rione San Secondo. Entrambi i progetti video sono realizzati dal videomaker astigiano Alessio Mattia.

Tutti gli appuntamenti hanno inizio alle ore 21 tranne dove diversamente indicato.
INFORMAZIONI DI BIGLIETTERIA

Ara Malikian in concerto
25 euro platea e barcacce, 20 euro palchi, 15 euro loggione

I Nomadi in concerto
30 euro platea e barcacce, 25 euro palchi, 20 euro loggione
Ridotto abbonati: 25 euro platea e barcacce, 20 euro palchi, 15 euro loggione

Premio Asti d'Appello
Ingresso a inviti

Locanda delle Fate in concerto
15 euro posto unico numerato

"Lo Schiaccianoci" Balletto di San Pietroburgo
PLATEA E BARCACCE 40,00 euro
Ridotto Invalidi 40,00 euro + 1 omaggio, Scuole di Danza e Gruppi da 10 unità in poi, bambini fino a 12 anni 35,00 euro
PALCHI 1° ORDINE 34,00 euro
Ridotto Invalidi 34,00 euro + 1 omaggio, Scuole di Danza e Gruppi da 10 unità in poi, bambini fino a 12 anni 29,00 euro
PALCHI II° ORDINE 25,00 euro
Ridotto Invalidi 25,00 euro + 1 omaggio Scuole di Danza e Gruppi da 10 unità in poi, bambini fino a 12 anni 22,00 euro
Palchi III° ORDINE 23,00 euro
Ridotto Invalidi 23,00 euro + 1 omaggio Scuole di Danza e Gruppi da 10 unità in poi, bambini fino a 12 anni 20,00 euro
LOGGIONE 20,00 euro
Ridotto Invalidi 20,00 euro + 1 omaggio Scuole di Danza e Gruppi da 10 unità in poi, bambini fino a 12 anni 18,00 euro

Concerto di Capodanno - Orchestra Sinfonica di Asti
PREZZI SPETTACOLO ore 17.30
Platea e Barcaccia: 35 euro (30 euro ridotti)
Palchi I e II ordine: 30 euro (26 euro ridotti)
Palchi III ordine: 25 euro (20 euro ridotti)
Loggione: 10 euro
PREZZI SPETTACOLO ore 21
Platea e Barcaccia: 30 euro (26 euro ridotti)
Palchi I e II ordine: 25 euro (20 euro ridotti)
Palchi III ordine: 20 euro (17 euro ridotti)
Loggione: 10 euro

"Elisir d'Amore" School of Arts
25 euro platea e barcacce (ridotti 23 euro)
20 euro palchi (ridotti 18 euro)
15 euro loggione

"Ottavia e Nerone" di Vittorio Alfieri
10 euro posto unico numerato (ridotto 5 euro)

"Quello che non ho" Neri Marcorè
35 euro platea e barcacce, 30 euro palchi, 20 euro loggione
Ridotto abbonati: 30 euro platea e barcacce, 25 euro palchi, 15 euro loggione

"I fiati all'opera" Tetragramma ensemble
15 euro posto unico numerato (ridotto 10 euro)

Concerto per il Giorno della Memoria
15 euro posto unico numerato (ridotto 10 euro)

"Tre quarti" Veronique Ensemble
Ingresso libero

"Massimo Lopez e Tullio Solenghi Show"
35 euro platea e barcacce, 30 euro palchi, 20 euro loggione
Ridotto abbonati: 30 euro platea e barcacce, 25 euro palchi, 15 euro loggione

"La Tridentina vive"
5 euro posto unico

Le nuove letture del lunedì di Francesco Visconti
Ingresso libero

Proiezioni "Il Biancospino" e "Il Santo"
Ingresso libero

Domeniche a Teatro
5,50 euro posto unico

A partire dal 17 ottobre, per tutta la stagione teatrale, esclusi i giorni festivi, la biglietteria del Teatro Alfieri resterà aperta dal martedì al venerdì con orario 10-17, e nei giorni di spettacolo con orario 10-17/19-21. Per informazioni: 0141.399057 - 399040 www.comune.asti.it Ufficio stampa: Alexander Macinante a.macinante@comune.asti.it Il Teatro Alfieri è anche su Facebook, Twitter e Instagram

AGGIORNATO IL
21/11/2017 11:42:57

L'INFORMAZIONE

RUBRICHE